Sezione
Arte

Clessidra

I simboli nei dipinti

· Pubblicato ·

Simboli nell'arte: clessidra

Particolare di Natura morta con teschio dipinto di Philippe de Champaigne
Particolare di Natura morta con teschio dipinto di Philippe de Champaigne, 1671




Spiegazione


La clessidra va interpretata in termini di vanitas come il simbolo che rappresenta l'incessante e inesorabile passare del tempo, l'inevitabilità del destino dell'uomo e del suo concludersi con la morte.


  • La sabbia contenuta nella clessidra scorre verso il basso, movimento che rappresenta il ritorno dell'uomo alla terra.
  • in alcuni dipinti la clessidra viene rappresentata alata, soprattutto nell'arte funeraria dell'ottocento, per sottolineare il tempo che vola;
  • nelle rappresentazioni allegoriche delle virtù la temperanza spesso viene raffigurata con in mano una clessidra, come monito ad impiegare il tempo con saggio equilibrio;


Tra i riferimenti simbolici allo scorrere inevitabile del tempo vi sono anche: la candela spenta e l’orologio


Seguici sui social

icona Instagram

icona Facebook

icona Twitter

icona Pinterest






ANALISI OPERE CORRELATE

Annunciazione di recanati - Lorenzo Lotto

Annunciazione

Lorenzo Lotto

Olio su tavola, 1534 ca.



Vedi altri simboli

Spiegazione e significato di altri simboli utilizzati nei dipinti:




VEDI ANCHE:

Il Quarto Stato - dipinto di Pellizza da Volpedo

Il Quarto Stato: analisi opera
opera simbolo del proletariato che ha reso famoso Giuseppe Pellizza da Volpedo in tutto il mondo, capolavoro in cui l’artista coniuga realismo, monumentalità e divisionismo... [vai all’analisi del dipinto]


Biografia di Pietro Longhi

Pietro Longhi: breve biografia
pittore veneziano del settecento cronista della quotidiana vita veneziana esaminata con bonaria ironia. Riscuote grande successo in vita e sulla scia di una sorta di moda "longhiana" ebbe uno stuolo di imitatori ... [vai alla biografia]


Il parrucchiere e la dama - dipinto di Pietro Longhi

Pietro Longhi: Il parrucchiere e la dama
esempio di pittura di genere in cui Pietro Longhi coglie un aspetto della vita quotidiana delle dame veneziane di quel tempo e lo interpreta in stile longhiano ... [vai all’analisi del dipinto]


Particolare del viso della ninfa nel dipinto di Correggio "Giove e Io"

Correggio: Giove e Io
tela commissionata da Federico II Gonzaga per le stanze di Palazzo Te, rappresenta la scena sensuale dell'accoppiamento tra Giove, che ha le sembianze di una nube, con la ninfa Io.... [vai all’analisi del dipinto]