Sezione
Arte

Albero rosso
(Red tree)

Piet Mondrian

(Olio su tela, 1908, 70x99 cm.)

· Pubblicato · Aggiornato ·
Albero rosso dipinto di Piet Mondrian
"Albero rosso" di Piet Mondrian
opera custodita nel Gemeentemuseum di Den Haag

Sintesi

Dipinto: Albero rosso
Altro nome: Red tree
Artista: Piet Mondrian
Periodo: 1908
Dimensioni: 70×99 cm
Tecnica: Olio su tela
Soggetto: Natura
Collezione: Gemeentemuseum - Den Haag (NL)

ANALISI DIPINTO

Red Tree, Albero rosso, è l’opera che segna la fase di passaggio nel percorso artistico di Piet Mondrian dal figurativo all’astratto; viene dipinta tra il 1908 e il 1910, nel periodo luminista dell’artista.

 


 

La serie degli alberi

Mondrian durante il suo primo soggiorno a Domburg, all’epoca famoso luogo di villeggiatura estiva di molti artisti, realizza gli schizzi di un melo ed in un successivo soggiorno  completa l’opera.
Il dipinto fa parte della serie degli “Alberi”, soggetto di vari quadri dipinti da Piet Mondrian, realizzati tutti tra il 1908 e il 1912 ed è uno dei primi dipinti di questo genere. 

 

Descrizione del dipinto

L’Albero rosso (Red tree) rappresenta la prima fase dell’evoluzione stilistica di Mondrian, che dalle suggestioni realistiche, gradualmente giunge alla rappresentazione della natura fatta di sola geometria, espressa nella forma, segno e colore.
Colpisce immediatamente di quest’opera la complessità della ramificazione dell'albero attraverso la quale l’artista sembra voler cogliere la vera essenza dell’elemento naturale.
Lo sfondo del dipinto è colorato di un blu cupo nel nucleo centrale, che sfuma verso un blu più chiaro nel contorno, sul quale risaltano i rami contorti dell’albero rosso.
Il tronco dell’albero è ben delineato mentre i rami iniziano ad essere rappresentati con forme più stilizzate.
L’albero, con i suoi rami che puntano al cielo, rappresenta per Mondrian l’aspirazione umana alla spiritualità, ad elevarsi da ciò che è terreno verso lo spirito.


 

Influenza di Van Gogh

L’analisi di questo dipinto di Piet Mondrian rivela l’influenza della pittura di Van Gogh.
La rappresentazione dell’albero non si focalizza sull’immagine fedele di un tronco e dei suoi rami ma evidenzia l’aspetto simbolico del contrasto tra spazio e materia, dove la ramificazione è ramificazione nello spazio, uno spazio che si propaga in tutte le direzioni e che per il suo essere illimitato sottolinea la limitatezza delle forme.


 

La scelta dei colori

I colori nel dipinto Red Tree, o Albero rosso, sono fondamentali e si riducono ai due colori primari: rosso e blu:

  • La scelta del colore blu, colore che Van Gogh identificava con l’infinito, non è casuale, suggerisce la profondità spaziale;
  • Il rosso conferisce all’immagine dell’albero vitalità, le pennellate sembrano fiammelle guizzanti.




Versione in PDF

icona pdf




ARTICOLI CORRELATI A PIET MONDRIAN



VEDI ANCHE:

Il Quarto Stato - dipinto di Pellizza da Volpedo

Il Quarto Stato: analisi opera
opera simbolo del proletariato che ha reso famoso Giuseppe Pellizza da Volpedo in tutto il mondo, capolavoro in cui l’artista coniuga realismo, monumentalità e divisionismo... [vai all’analisi del dipinto]


Biografia di Pietro Longhi

Pietro Longhi: breve biografia
pittore veneziano del settecento cronista della quotidiana vita veneziana esaminata con bonaria ironia. Riscuote grande successo in vita e sulla scia di una sorta di moda "longhiana" ebbe uno stuolo di imitatori ... [vai alla biografia]


Il parrucchiere e la dama - dipinto di Pietro Longhi

Pietro Longhi: Il parrucchiere e la dama
esempio di pittura di genere in cui Pietro Longhi coglie un aspetto della vita quotidiana delle dame veneziane di quel tempo e lo interpreta in stile longhiano ... [vai all’analisi del dipinto]


Particolare del viso della ninfa nel dipinto di Correggio "Giove e Io"

Correggio: Giove e Io
tela commissionata da Federico II Gonzaga per le stanze di Palazzo Te, rappresenta la scena sensuale dell'accoppiamento tra Giove, che ha le sembianze di una nube, con la ninfa Io.... [vai all’analisi del dipinto]